ASSOCIAZIONE “siAmo la Sicilia”.

Buon primo maggio? In Sicilia manca…il festeggiato!
Già buon primo maggio ma è un primo maggio amaro soprattutto nella nostra amata Sicilia.
Thomas Jeffeson amava dire che “non è il benessere né lo splendore, ma la tranquillità e il lavoro, che danno la felicità”.
Beh sapete quanti … infelici poco tranquilli abbiamo in Sicilia? Tanti … troppi ….
Sono ormai migliaia i lavoratori palermitani e siciliani rimasti senza lavoro nei settori che vanno dall’edilizia al commercio, dal turismo ai servizi. Gran parte di questi è rimasta fuori pure dall’ombrello degli ammortizzatori sociali, mentre le vertenze per salvare i posti di lavoro aumentano a dismisura.
Un quadro desolante e drammatico che coinvolge principalmente gli ex dipendenti delle aziende chiuse per crisi, un dossier zeppo di numeri negativi e preoccupanti di una debacle economica che sta lasciando sul campo di battaglia centinaia di vittime.

31562052 849263978595960 63116670423531520 n
Tutto questo nella totale assenza della politica locale e nazionale che, al di là di proclami, inutili passerelle e promesse da mercante, non hanno prodotto efficaci politiche attive per il lavoro ed incentivi reali che favoriscano lo sviluppo delle attività economiche.
Provate a chiedere ad un artigiano o ad un imprenditore.
“ …È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l’eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l’effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all’organizzazione politica, economica e sociale del Paese”.
Così recita, tra l’altro, l’articolo 3 della Costituzione che – onestamente - ci sembra alquanto disapplicato soprattutto nella nostra amata Isola.
siAmo la Sicilia

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Il nostro sito utilizza i cookies per offrire la migliore esperienza di navigazione

Utilizzando il presente sito web l'utente accetta questo uso di cookie.