ASSOCIAZIONE “siAmo la Sicilia”.

Turismo Congressuale: in Sicilia + 700% in un anno.

Palermo si conferma città dalla straordinaria attrattività per i turisti e anche per coloro che sono interessati a momenti congressuali e seminariali, sempre più inserita nel panorama internazionale del turismo congressuale e del turismo culturale.

2
Una città che, grazie a importanti collaborazioni strategiche con gli imprenditori del settore, sta migliorando sempre più la propria vocazione turistica a vari livelli, rafforzando le proprie strutture ricettive e offrendo ai visitatori, quali che siano i loro interessi, un ambiente accogliente, stimolante e produttivo. Fra queste collaborazioni, quella con Federcongressi&eventi assume una dimensione strategica importantissima per il reciproco riconoscimento dei ruoli, delle professionalità, delle opportunità.

erice Credits NKA foto e1469183734329
Durante l'incontro nazionale di Federcongressi sono stati resi noti i risultati di una ricerca che ha interessato tutto il territorio nazionale, che ha mostrato l'incredibile balzo in avanti del turismo congressuale in Sicilia con un aumento di circa il 700% in un solo anno, da 540 ad oltre 3500 congressi realizzati nell'isola.
Nei giorni scorsi i rappresentanti di Federcongressi hanno visitato diverse strutture della nostra città, ivi compresa la Fiera del Mediterraneo, al fine di individuare possibili location di futuri eventi.
Il settore dei congressi e degli eventi sta diventando sempre più centrale per lo sviluppo dell’economia dell’intera regione che, grazie anche all’impegno del socio Federcongressi&eventi Sicilia Convention Bureau, si è negli ultimi anni imposta come destinazione sempre più richiesta quale sede di eventi. La crescita della Sicilia è confermata sia dall’Osservatorio Italiano dei Congressi e degli Eventi-OICE (lo studio di settore promosso da Federcongressi&eventi e realizzato da ASERI, l’Alta Scuola di Economia e Relazioni Internazionali dell’Università Cattolica del Sacro Cuore), sia dall’Osservatorio Congressuale Siciliano, la ricerca realizzata da Sicilia Convention Bureau in collaborazione con UniCredit. Secondo l’ultima edizione dell’OICE, il Sud e le Isole hanno registrato un aumento di quasi il 5% degli eventi ospitati. Focalizzandosi sulla Sicilia, secondo l’Osservatorio Congressuale Siciliano dal 2015 al 2016 le richieste di eventi sono decuplicate, passando da 1.101 a 11.044, e gli eventi confermati sono passati in un anno da 546 a 3.856.
siAmo la Sicilia

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Il nostro sito utilizza i cookies per offrire la migliore esperienza di navigazione

Utilizzando il presente sito web l'utente accetta questo uso di cookie.