ASSOCIAZIONE “siAmo la Sicilia”.

Palermo è sommersa dai rifiuti.

2
Ci dispiace pubblicare certe foto, relative ad immagini indegne di una delle Città piu’ belle del Mondo, ma tant’è …..

E la soluzione non è dare la colpa sempre a qualcun altro.
Mai viste scene come quelle di questi giorni in una città meravigliosa che è attanagliata da un problema che dovrebbe essere di facile soluzione.
E non serve nemmeno “appellarsi” all’inciviltà di alcuni cittadini: gli incivili ci sono sempre stati e sono dovunque. E vanno individuati e denunciati.
Gli operatori ecologici non operano: ci sono zone e strade dove non si vedono MAI, tranne quando si avvicina un evento importante.
La raccolta differenziata, che funzionava già male con la presenza delle campane, laddove sono spariti queste ultime e i cassonetti, è gestita in maniera DISASTROSA.
Improvvisazione, scarsa competenza amministrativa, personale insufficiente, dirigenti incapaci e complici di una situazione che non controllano (certamente per distrazione) e non denunciano.
Poi ci sono i rifiuti ingombranti: mai visto tanta roba …. nascono come i funghi e anche un bambino capirebbe che c’è dietro la mano di qualcuno. E non basta fare qualche dichiarazione qui e li’: chi amministra faccia denunce, chieda la collaborazione dello Stato, delle Forze dell’Ordine, dell’Esercito, installi telecamere perché le chiacchere stano a zero e la “munnizza” a 10.000!
Poi’ c’è l’amianto (notoriamente cancerogeno) che sembra …. nascere dal nulla e che rimane li’ a distribuire gratis tumori a chi ne respira le fibre. Certo è criminale chi lo abbandona (a parte che servirebbe un “piano amianto”) ma cosa facciamo lo lasciamo per strada? E’ come se ci fossero le rapine e nessuno desse la caccia ai malviventi: continuerebbero e aumenterebbero gli eventi criminosi, non ci vuole un genio per capirlo.

4

Qualcuno pensa che ci sia la mano di cosa nostra dietro tutto questo? Possibile noi non siamo investigatore, ma esistono Polizia, Carabinieri, Polizia Municipale (che non deve essere efficiente solo ogni …. Visita del Papa) e anche la DIA: sono li’, basta presentare esposti e denunce.
Le chiacchere stanno a zero

In tutto questo, mentre si istituisce una task force per ritornale alla “normalita” (che normalità non è mai stata) stupiscono le dichiarazioni del Sindaco ndi Palermo Orlando.
Non vogliamo certo assolvere Cammarata e l’AMIA (ha indagato anche la magistratura) ma, sinceramente, addossare le colpe attuali a gestioni di anni precedenti ci sembra una linea perdente, non risolutiva del problema e poco credibile.
A”munnizza” non è del 2012, è di oggi!
E facciamo notare al Professore Orlando, di cui conosciamo capacità e preparazione che se i Dirigenti non sono adeguati non è che si risolve il problema dicendo “vadano a casa” ma vanno denunciati agli organi competenti e cacciati via. E quelli della RAP non ci sembra, sempre senza assolverlo, che li abbia scelti l’ex Sindaco Cammarata.

siAmo la Sicilia

 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Il nostro sito utilizza i cookies per offrire la migliore esperienza di navigazione

Utilizzando il presente sito web l'utente accetta questo uso di cookie.