ASSOCIAZIONE “siAmo la Sicilia”.


Fiasconaro, eccellenza Palermitana.

Vince il prestigioso premio Telamone. Un successo dietro l’altro per la prestigiosa Azienda di Castelbuono (Palermo).

3

In Sicilia da tempo esiste un Premio che onora personalità dell’imprenditoria, della cultura, dell’arte. Uomini e donne speciali che esprimono il meglio dell’Isola, contribuendo a valorizzarla. E se negli anni il Premio Telamone era stato attribuito a nomi come Leonardo Sciascia, Letizia Battaglia, Giuseppe Tornatore, Andrea Camilleri, per citarne alcuni, nel 2019, per la quarantatreesima edizione, ecco che il vincitore è risultato essere Nicola Fiasconaro, maestro pasticcere di Castelbuono (Palermo), storico borgo delle Madonie.
Chiara Cilona, presidente della Rassegna internazionale Premio Telamone, promossa dal Centro programmazione azione sociale di Agrigento, ha affermato: «Un esempio ammirevole dell’uomo del Sud che ha realizzato con serietà e impegno un’industria dolciaria autenticamente made in Sicily, nel rispetto della tradizione e nella migliore esaltazione dei prodotti locali». Ha aggiunto inoltre «Un successo ottenuto con doti creative e talento non comuni. Ormai Nicola Fiasconaro ha raggiunto fama internazionale. Il suo panettone siciliano di alta qualità e autenticamente artigianale è esportato in tutto il mondo».
Nicola Fiasconaro ha cosi commentato: "Questo premio ci rende orgogliosi perché è un tributo al vero Dna della nostra azienda, che guido insieme ai miei fratelli Martino e Fausto, e alla tradizione di materie prime e valori che ispira da sempre la nostra visione imprenditoriale".
Un premio dietro l’altro per l’Azienda Palermitana: a novembre Fiasconaro, all’undicesima fiera internazionale del panettone e del pandoro, che si è svolta al Museo dei navigli di Milano, nel cuore di Brera, si è aggiudicata un altro importante riconoscimento. Il maestro pasticcere Nicola Fiasconaro è stato anche testimonial dell’importante evento gastronomico. Fiasconaro è stato riconosciuto come uno degli importanti ambasciatori nel mondo del “Made in Italy” nel mondo. Il premio gli è stato consegnato da Emanuele Giordano, organizzatore dell’evento riservato ai migliori produttori di pandoro e panettone ma anche ai golosi d’Italia. Il premio milanese è stato ritirato da Agata Fiasconaro, figlia di Nicola, responsabile del settore comunicazione e marketing della nota azienda dolciaria di Castelbuono nata nel 1953.
Una delle tante eccellenze della nostra Terra.

siAmo la Sicilia

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Il nostro sito utilizza i cookies per offrire la migliore esperienza di navigazione

Utilizzando il presente sito web l'utente accetta questo uso di cookie.